Rapporto di liquidità: cos’è e perché è importante

Rapporto di liquidità Caye International BankQuando si sceglie una banca offshore, o qualsiasi altra banca, uno degli aspetti fondamentali da considerare è il rapporto di liquidità della banca. Dopo tutto, chiunque depositi i propri beni su un conto bancario vuole sapere che rimarranno al sicuro, protetti e accessibili in qualsiasi momento.

Purtroppo non tutte le banche hanno un rapporto di liquidità favorevole. Scopri cos’è il coefficiente di liquidità, perché è importante e come si differenziano le banche offshore per quanto riguarda la liquidità totale.

Capire la liquidità

Innanzitutto, è importante definire il concetto di liquidità. La liquidità è la capacità degli asset di essere acquistati o venduti rapidamente. Una casa, ad esempio, non è un bene liquido. Non può essere venduto da un giorno all’altro. Anche nel migliore dei casi, potrebbero volerci settimane per trasferire una casa al nuovo proprietario.

Il contante, invece, è il miglior esempio di attività liquida. È immediatamente pronto per essere utilizzato per coprire un debito o fare un acquisto. Il contante non è l’unico bene liquido, ma è l’esempio perfetto. Altri asset che possono incrementare la liquidità sono i titoli del Tesoro (T-bond) o il debito societario.

Entrambi questi asset sono sostenuti da grandi istituzioni, come il governo o una multinazionale. Per molti aspetti, sono sicuri quanto i contanti.

Definizione del rapporto di liquidità

L’indice di liquidità di una banca è la percentuale matematica delle attività totali della banca che essa detiene in forma liquida, ovvero in contanti o in attività simili. Un istituto finanziario deve disporre di liquidità sufficiente per far fronte ai propri obblighi a breve termine. Queste includono voci come i prelievi da parte dei clienti, il rimborso dei debiti, il finanziamento dei nuovi prestiti dei clienti, ecc.

Bisogna considerare la liquidità sia a breve che a lungo termine. Può capitare che un evento politico, una chiusura del governo o un salto di valuta mettano in apprensione gli investitori. Questo potrebbe significare che una percentuale significativa di titolari di conto corrente decida di spostare i propri beni. Per questi eventi, una banca deve avere un piano di liquidità a breve termine, magari superiore ai 30 giorni.

La liquidità a lungo termine è più grave. Se il mercato crollasse, una banca potrebbe permettersi di restituire i beni a tutti i correntisti? L’indice di liquidità indica se una banca è preparata o meno ad affrontare questi potenziali eventi.

Perché la liquidità è fondamentale per gli istituti finanziari

Come investitore individuale o titolare di un conto corrente, la liquidità dovrebbe essere importante per te. Se una banca non ha un rapporto di liquidità consistente, non sarà in grado di affrontare le tempeste finanziarie. In casi rari ma gravi, questo potrebbe significare che non sarai in grado di accedere ai tuoi beni guadagnati con fatica quando ne avrai più bisogno.

Un bank run avviene quando un gran numero di correntisti preleva contanti dai propri conti. Anche se questo non è affatto comune, è successo molte volte in tutto il mondo. Nel 2001 e nel 2002, i fallimenti bancari in Argentina e nel vicino Uruguay hanno causato gravi problemi economici. Nel 2008, diversi bank run negli Stati Uniti hanno reso inutilizzabili le istituzioni finanziarie, richiedendo l’assistenza del governo per evitare fallimenti totali.

Ci sono molte ragioni per cui una corsa agli sportelli può verificarsi. A volte, un semplice pettegolezzo può dare il via a tutto questo. Alcune società poco attente potrebbero ritirare i loro beni e causare il crollo di una banca praticamente senza preavviso. Se non c’è più liquidità sotto il controllo di una banca, questa non sarà in grado di riempire gli sportelli automatici di contanti o di permettere ai correntisti di prelevare grandi quantità di denaro.

Per il titolare di un conto corrente, questo può essere devastante. Se vuoi essere sicuro che il tuo denaro sarà a disposizione quando ne avrai più bisogno, assicurati di scegliere una banca con un indice di liquidità favorevole.

Regolamenti governativi per la liquidità finanziaria

Praticamente tutti i principali governi hanno dei regolamenti per le loro banche. Ciò significa che per poter operare come istituto finanziario, deve soddisfare specifici requisiti di liquidità. Tuttavia, questi non sono uguali per tutti. Possono variare in modo significativo da un paese all’altro.

Inoltre, possono cambiare nel tempo. Quando una nazione attraversa una crisi economica, è comune che il suo fabbisogno di liquidità aumenti in risposta.

In Belize, ad esempio, le banche sono obbligate per legge ad avere tassi di liquidità pari o superiori al 24%. Si tratta di un minimo standardizzato e ogni banca deve rispettare questo requisito per operare legalmente.

Al contrario, gli Stati Uniti richiedono alle banche di avere solo un terzo di questa liquidità. In apparenza, quindi, le banche del Belize sono un’opzione più sicura se le corse agli sportelli e la liquidità a lungo termine sono per te una preoccupazione seria.

Linee guida sulla liquidità istituzionale

Le linee guida governative sul rapporto di liquidità sono solo il minimo indispensabile. Ogni istituto può quindi scegliere di aumentare la propria liquidità per proteggere meglio i propri clienti. Alla Caye International Bank la liquidità è doppia rispetto a quella richiesta dal governo del Belize.

Superare i minimi obbligatori può rappresentare una sicurezza in più per gli investitori. Se stai affidando i tuoi beni a una banca internazionale, devi sapere che saranno sempre accessibili. Un rapporto di liquidità impressionante dimostra che le banche sono seriamente intenzionate a garantire una tranquillità a lungo termine a tutti i correntisti.

Superare la tempesta con la banca giusta

Come individuo, c’è poco da fare per prevenire le crisi bancarie globali. Non puoi impedire che si svolgano le elezioni e non puoi controllare i mercati valutari. Tuttavia, puoi mettere in atto un piano per affrontare queste tempeste.

Per pianificare il futuro spesso è necessario depositare i propri beni in una banca offshore che disponga di un’ampia liquidità. Optare per banche che vanno oltre il minimo indispensabile può darti tranquillità e aiutarti a superare eventuali eventi stressanti che potrebbero avere un impatto negativo sugli altri.

Il rapporto di liquidità non è solo un piccolo dettaglio per un istituto finanziario. Può fare la differenza tra la sicurezza dei beni e un fallimento finanziario che ha un impatto su milioni di persone. Alla Caye International Bank in Belize, l’alta liquidità è una priorità e molti investitori accorti scelgono la stabilità di Caye Bank per proteggere e far crescere il proprio patrimonio.

Contatta oggi stesso Caye International Bank per scoprire come garantire il tuo futuro con l’offshore banking.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altri post

I vantaggi dell’Online Banking Offshore in Belize

L’online banking offre ai clienti la flessibilità di occuparsi delle proprie questioni finanziarie da qualsiasi luogo. Chi fa banca offshore in paesi come il Belize può godere sia dei vantaggi dell’offshore che della semplicità dell’online banking. Per questi motivi, non c’è da stupirsi che milioni di investitori in tutto il mondo abbiano scelto di fare banca online con un conto offshore in Belize. Oltre alla facilità di utilizzo, un conto offshore online offre numerosi altri vantaggi.

Continua a leggere "

Inviaci un messaggio